QUANDO PARLIAMO DI ATM.. Articolazione Temporo Mandibolare, parliamo dell’articolazione più importante dell’intero corpo umano. Il suo cattivo funzionamento, da qui il termine di disfunzione, porta a problematiche serie e davvero invalidanti a carico dell’Apparato Stomatognatico, che sovrintende a importanti funzioni primarie come (masticazione, respirazione, fonazione, deglutizione ecc.), e se non curata da luogo a fenomeni algici cranio mandibolari e ad alterazioni cranio vertebrali e al dis-equilibrio dell’intero sistema posturale. Una patologia completamente ignorata dalla medicina “ufficiale”. (leggi tutto)

L’Articolazione Temporo-Mandibolare, o ATM, connette la MANDIBOLA al CRANIO, più precisamente i due condili mandibolari con le cavità o fosse (glenoide) che si trovano nell’osso temporale del cranio.
Per fare in modo che questo movimento sia omogeneo, tra l’osso temporale e il condilo è interposta una struttura fibro-cartilaginea, detta DISCO ARTICOLARE, che assorbe le forze originate dalla masticazione e dagli altri movimenti mandibolari.

Movimenti mandibolari:

L’ incoordinamento dei movimenti condilo-meniscali della mandibola, da origine a sintomatologie dolorose con o senza CLICK articolari, e ha importanti ripercussione sulla occlusione e sui denti.