Visto il continuo ripetersi di episodi “banditeschi e disumani” che coinvolgono malati e medici, vista l’estrema gravità della situazione della Sanità in Umbria, il 18/01/2020, ho inviato una lettera alla Presidente della regione Umbria Donatella Tesei e all’Assessore alla Sanità Luca Coletto, ma ad oggi, nonostante i solleciti, non ho ancora ricevuto alcun riscontro alla mia richiesta di incontro.

Capisco che c’è un emergenza sanitaria in atto…e quindi non pretendo l’impossibile, ma vista la gravità dei fatti, era quanto meno auspicabile una risposta, per definire una data certa per un’incontro. Nulla…la segreteria dell’Assessore Coletto riferisce di non essere in grado di programmare appuntamenti.