BASTA “KRIMINI” CONTRO LA SALUTE: BASTA VESSAZIONI, DISCRIMINAZIONI E ATTI “DIFFAMATORI” NEI CONFRONTI DEI MALATI; BASTA CON LA DISINFORMAZIONE E LE BUGIE AI “DANNI” DEI CITTADINI E DELLA SALUTE PUBBLICA.

BASTA CON LE SUPERCAZZOLE MINISTERIALI

Cittadini e malati trattati come “tacchini a Natale”… La cura (D.C.C.M.) esiste da tempo, ma altrettanto spesso risulta tardiva e inappropriata, un problema che riguarda non soltanto qualche migliaio di malati a cui il S.S.N. non garantisce nessuna diagnosi e cura, ma bensì, come conferma la ricerca, riguarda in modo più ampio la prevenzione del 70-80% della popolazione Italiana, indotta erroneamente in modo ingannevole, a curare, nell’ipotesi migliore i sintomi, mai la causa reale dei loro problemi di salute. E pensare che basterebbe una semplice visita di uno specialista…..

Dopo oltre 80 anni dai primi studi (1937) del dott. Costen, studi successivamente ripresi negli anni ’60 anni dal dott. B. Jankelson, (gnatologo americano) in merito alla fisiologia del sistema masticatorio.. e alla componente muscolare dell’apparato stomatognatico. In ITALIA chi sottopone alla cura lo fa a proprio rischio e pericolo in quanto la sanità pubblica non garantisce ne centri di cura ne un protocollo “ufficiale”.

LA CURA DELLA D.C.C.M. (IN ITALIA SIAMO AL NULLA COSMICO!!!)

lastra23.jpg

E peggio di così sarà difficile… a cominciare da questa radiografia “sbagliata” (richiesta da un centro specialistico allo scopo di stabilire il grado di asimmetria del volto?????)

LA CURA SAREBBE TROPPO ONEROSA a detta di una “gola profonda” del Ministero della Salute. In realtà con la “riforma” nel 2001, allo scopo di incoraggiare e favorire la sanità privata, con i LEA hanno cancellato la patologia dal prontuario medico nazionale e allo stesso tempo hanno portato avanti un’azione di depistaggio mettendo in dubbio tutti gli studi esistenti in merito alla patologia (DCCM) e alla stretta relazione esistente tra (occlusione-postura), dando luogo al mercimonio” e alla conseguente svendita del patrimonio pubblico del S.S.N. e della salute di milioni di cittadini. Ecco come hanno “fregato” gli Italiani !!!!

1) CURE non appropriate e trattamenti odontoiatrici eseguiti non “a regola d’arte” a tal punto da essere considerata la “causa” primaria della patologia (come afferma il ministero nelle linee guida del 2011).

2) “FALSE” diagnosi per disturbi psico-emotivi su base isterica, (come afferma lo gnatologo)

3) TRATTAMENTI “sintomatici” a base di farmaci ansiolitici, miorilassanti e antinfiammatori, e come “ultima spiaggia”, l’intervento chirurgico(come afferma lo specialista Maxillo-facciale).

OGGI IN ITALIA NON BASTA PIU’ ESSERE AMMALATI, gran parte delle persone, disperate, continua a scriverci per avere informazioni, lamentando di aver subito le peggiori ingiurie proprio da coloro, che al contrario, avrebbero l’obbligo di curarli, e “dulcis in fundo” dopo aver “sperimentato” sulla propria pelle tutte le nefandezze e l’insieme dei 3 punti, molti sono stati indotti a credere alle lusinghe di qualche imbroglione e a curarsi da solo (bite-resina-trapanino-carta da masticazione), con probabili “rischi” per la loro salute.