Molti ancora credono che medici abbiano la scienza infusa ma in realtà la medicina non è mai stata una scienza esatta, e chi è nato negli anni sessanta sa bene che in quegli anni in nome della “scienza” sono stati operati di tonsille milioni di bambini, con notevoli costi sociali, anche se poi si è capito che era sbagliato nella maggioranza dei casi. Volete un’altro esempio, sempre in quegli anni l’ulcera veniva curata introducendo nello stomaco un palloncino contenente ghiaccio e in quel caso fu una strage di pazienti, quindi ci hanno detto che l’ulcera era causata dallo stress e poi che il responsabile era un batterio (helicobacter pilori) e giù farmaci e antibiotici, infine è arrivata O.M.S., la più grossa organizzazione criminale al mondo, a lanciare l’allarme sull’antibiotico-resistenza nel nostro paese. Quindi perchè vogliono convincerci che la medicina è una pratica infallibile? visto anche di recente è stato scoperto un nuovo organo nel corpo umano che la medicina ufficiale ha sempre ignorato, e questo porterà a riscrivere gran parte dei testi di anatomia. Quella degli ordini medici è solo presunzione la stessa che oggi li porta a farsi promotori di nuove balle e dogmi, e usare due pesi e due misure, e quindi invece di cacciare i corrotti e i medici che si macchiano di crimini, con implacabile solerzia radiano i medici “ribelli” accusandoli del reato di opinione, allo scopo di ricondurre all’ovile qualche pecorella smarrita che ha abbandonato il gregge, altro che scienza questo semmai è oscurantismo medievale, e solo durante il “ventennio” avere un opinione era considerato un reato.
E con Renzi e la Lorenzin, come abbiamo visto, si è aperta una nuova fase che ha portato ai vertici del ministero il più alto numero di incompetenti, superficiali, e disonesti. E se nel caso dei vaccini la questione è ancora controversa a causa dei conflitti d’interesse. Nel caso della D.C.C.M. è tutto molto chiaro ed è la prova che oggi la medicina “ufficiale” è sempre di più uno strumento di potere delle multinazionali della salute. Altro che scienza e cazzate simili nel caso della D.C.C.M. di “scientifico” c’è solo la corruzione della potente lobby dei dentisti, che sulla base di un tornaconto economico personale, da anni impedisce di rendere “ufficiale”, ciò che per altro, si conosce da tempo in merito alla fisiologia umana. A tal punto che spesso mi chiedo se l’odontoiatria sia ancora da annoverarsi tra le professioni medico-sanitarie. E anche in questo caso la “sperimentazione” riguarda i bambini da (0-14 anni), visto che nel caso delle malocclusioni e della dccm, come ci conferma il ministero, i dentisti praticano cure non su una base scientifica ma addirittura senza un protocollo medico che provi i benefici e la reale efficacia delle terapie. E la corruzione di cui parliamo ancor prima che un fatto morale, è un problema di insufficienza intellettuale, che produce masse di individui di ristrettissime vedute, individui pieni di dogmi e pregiudizi che come vediamo ogni giorno non riescono più a capire le idee generali e tanto meno sono in grado di muoversi per un interesse generale. Un popolo bue sempre pronto a credere a tutto e altrettanto spesso “portato” a non credere più a nulla.