Un protocollo d’intesa costituito in quattro punti che intendiamo sottoporre ai personaggi politici di ogni partito, chiedendo loro di sottoscriverlo.

L’iniziativa vede protagoniste 11 associazioni di malati tra cui quelle dei malati rari e a cui hanno aderito anche singoli cittadini. Vi chiediamo MASSIMA CONDIVISIONE per questa iniziativa, che ha lo scopo di far capire a tutti che quando si parla di sanità e di salute esistono anche i malati. Loro, e non altri, sono il “cuore” del servizio sanitario che oggi li esclude anche causa della corruzione e degli sprechi ormai quantificabili in oltre 23 miliardi di euri, cioè circa un quarto della spesa sanitaria. Al primo punto infatti abbiamo messo il funzionamento degli organismi di controllo, nelle modalità previste nei piani sanitari regionali.

Allo scopo di sensibilizzare i cittadini sul problema dei malati abbiamo deciso di rilanciare questa iniziativa “la salute al primo posto” un protocollo d’intesa che intendiamo sottoporre a tutti i candidati alle presidenziali della regione Umbria.

Questo è il testo del PROTOCOLLO D’ INTESA, che chiunque può leggere, scaricare e far firmare.
Una PETIZIONE PUBBLICA con il seguente messaggio: “Sottoscrivo l’appello: la salute al primo posto” (fai copia e incolla) aggiungi la firma e invia una e-mail o lascia un commento alla fine delle pagine. IMPORTANTE le associazioni e i siti di pazienti possono mandare i loro banner.

“LA SALUTE AL PRIMO POSTO”

Elenco delle associazioni che hanno aderito.

Diritti non regali per i malati rari. Da tempo impegnati in difesa dei malati rari non ancora riconosciuti dal S.S.N, hanno scritto alla presidente Marini della regione Umbria senza ricevere mai una risposta.

Il comitato “Diritti Non Regali per i Malati Rari” da anni si impegna per il riconoscimento delle malattie rare non ancora incluse nell’elenco ministeriale e per l’applicazione delle normative a tutela di tutti i malati rari.
per tale motivo il comitato ha deciso di aderire e sottoscrivere alla richiesta di AriaNuova.
il presidente
Dr Luca Romano

Lettera aperta allaPresidente Marini – la Nazione
La presidente non ci ha mai risposto!!!

La redazione di Superando. it – pubblica il seguente articolo Umbria: la salute al primo posto
A titolo personale:
“Sottoscrivo l’appello: la salute al primo posto”.
Stefano Borgato

Segretario di Redazione «Superando.it»


concordiamo ad ogni punto
ma vorremmo inserire nel documento la mancanza di centri di riferimento in umbria per molte malattie rare fra cui la behcet di nostra competenza.
caro luigi
scusa il ritardo ma ho dovuto inoltrare il materiale al cda, che comunque ha accettato di sottoscrivere il documento hai quindi la nostra piena adesione, ti faccio mandare il nostro banner dal web master
alessandra

DI SEGUITO RIPORTIAMO L’ ELENCO COMPLETO DI SINGOLI E ASSOCIAZIONI CHE HANNO ADERITO ALL’ INIZIATIVA PER IL “DIRITTO ALLA SALUTE”.
COMUNICATO STAMPA

APPELLO per il DIRITTO ALLA SALUTE

Abbiamo deciso di intraprendere questa iniziativa per chiedere il rispetto del diritto alla salute per ogni cittadino, malato consapevole o incapace a difendersi, in quanto la salute e il rapporto di fiducia Paziente/Medico è oggi messa seriamente in discussione.
Le cause sono molteplici, molte delle quali ascrivibili alla gestione politica degli Ospedali e delle ASL.
Alla politica non interessa la professionalità o il merito, ne tantomeno la sicurezza dei pazienti ma il nepotismo e le clientele. Singoli e associazioni devono fare la loro parte, sostenendo le ragioni di un dialogo con quei medici che rispettano i principi della loro professione. Ai medici chiediamo un maggiore impegno in difesa della salute dei cittadini.

Leggi l’APPELLO per il DIRITTO ALLA SALUTE.
SOTTOSCRIVI l’appello inviando una e/mail con scritto ("Sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute") aggiungi la firma e l’indirizzo web, o lascia un commento alla fine della pagina. IMPORTANTE le associazioni e i siti di pazienti possono mandare le adesioni e i banner.

si7.gif

Tutti possono aderire, anche singoli cittadini che hanno a cuore le cure primarie del SSN e l’ ODONTOIATRIA e RIABILITAZIONE FISICA.
Invia la tua adesione fai il copia/incolla "sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute" puoi aggiungere un breve commento e la firma.

Adesioni all’ iniziativa per la salute

abcbanner.jpg
Caro Luigi ,
aderisco volentieri all’appello, che ti autorizzo a firmare come
Dario Petri, presidente Associazione bambini cerebrolesi (ABC) federazione
italiana (www.associazioneabc.it)
Un caro saluto
Dario

logo-aigbanner.jpg
L’Associazione Italiana Gaucher volentieri sottoscrive l’appello per la salute e inviamo in attachment, il logo della nostra Associazione.
Cordiali saluti,

Fernanda Torquati, Presidente

Associazione Italiana Gaucher
E-mail: info@gaucheritalia.org
Sito web: www.gaucheritalia.org

imsbanner.jpg
Sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute
Cari amici avete tutta la nostra solidariet?  .

Come presidente dell’associazione sottoscrivo la vostra iniziativa.

Antonello Porcheddu, presdiente AIMS ONLUS

assbehcetbanner.jpg
io Valli Dania sottoscrivo l’appello di arianuova per la salute.
in qualità di referente umbra dell’associazione Simba
www.behcet.it———- Initial Header ———–

callogobanner.jpg
" sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute"

Rosario Sasso
Presidente del CAL Coordinamento Associazioni Locali

sito : http://www.cal-ladispoli.blogspot.com/

assdossettibanner.jpg
sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute

Claudio Giustozzi

Il Segretario Nazionale

bannerailu.jpg
sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute

Il Presidente A.I.L.U. – Salvatore Di Nucci

A.I.L.U. – Associazione Italiana Leucodistrofie Unite
Via Don Luigi Sturzo, 46
04023 Formia (LT)
Te./Fax 0771/24939
Web: http://digilander.iol.it
E-mai: ailu@libero.it

boflaschgif.gif

A nome dell’Associazione La Strada per l’Arcobaleno – Onlus – Sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute.

Il Presidente
dell’Associazione La Strada per l’Arcobaleno
Prof. Antonio Antonellis
info@stradaperlarcobaleno.com

aicibanner.jpg
Gentile Presidente,

"sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute"

Un cordiale saluto

Loredana Nasta

Loredana Nasta
Presidente AICI
Vice-Presidente MICA
Past President Federazione Italiana Malattie Rare "UNIAMO"
Resp. Rapporti Istituzionali
Membro Comm. Minist. Malattie Rare 06/06/02
www.aici-onlus.it
www.multinationalica.org
www.uniamo.org

odontotecnica.gif
:("Sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute")

www.antlo.it segreteria@antlo.it –
segreteria@antlopuglia.it -navident@tiscali.it
Cordialmente Rosario Muto

santibanner.jpg
Caro Luigi , ti autorizzo a firmare l’appello come "Dott. Roberto Santi, medico, responsabile sanit?  del Polo Civico di Centro".
Giro la lettera a tutti i contatti sensibili sull’argomento, pregando loro di far giungere a Te la loro adesione.
Spero che questo sia uno dei passi che stiamo tentando verso un’alleanza tra gli interessi dei Medici e dei Pazienti.
Chi ha altre idee per il coordinamento delle Associazioni dei Pazienti e dei Medici, le metta in campo: siete i benvenuti.

Un caro saluto a tutti.
Roberto Santi

buffsi51.jpg

Aderisco allo "appello per la salute", allegato alla e-mail di Luigi e
mi rendo disponibile per eventuali manifestazioni allo scopo.
saluti

Bruno Aprile
mailto:bruno.aprile@yahoo.it

buffsi51.jpg

Buona giornata Luigi.
Le segnalo che abbiamo pubblicato in Superando.it un servizio dedicato all’appello da Voi lanciato, intitolando il testo Un patto per il diritto alla salute (http://www.superando.it/content/view/2883/122).

I miei migliori saluti.

Stefano Borgato

buffsi51.jpg

Carissimi,
ribadisco quanto scritto ieri.
o ci uniamo tutti con un protocollo d’intesa siglato per arrivare ad un unico scopo o rimaniamo schegge impazzite, scusatemi ma è così, sappiatemi dire,con amicizia e collaborazione Carla Garbagnati Crosti
presidente GILS

buffsi51.jpg

SOTTOSCRIVO L’APPELLO DI ARIANUOVA PER LA SALUTE.

Francesca Ferroni Recco (Ge).

buffsi51.jpg

ciao sono barbara

e per caso ho letto il vostro sito

e anch’io voglio stare vicino a voi tutti

sottoscrivo l’appello di ariaNuova per la salute

Barbara Restelli